fbpx
Sentenze
-1
archive,paged,category,category-sentenze,category-46,paged-6,category-paged-6,stockholm-core-1.1,select-child-theme-ver-1.1,select-theme-ver-5.1.8,ajax_fade,page_not_loaded,wpb-js-composer js-comp-ver-6.0.5,vc_responsive

ENI DISCONOSCIMENTO CONTRATTO FORNITURA

In questo caso la nostra associata si è vista modificare senza averlo chiesto il fornitore dei servizi di luce e gas da EDISON ad ENI. A seguito del formale disconoscimento del contratto , il giudice riconosceva non dovute dall'attrice le somme richieste oltre al risarcimento della donna.

DISSERVIZIO ADSL

A seguito di un guasto alla linea ADSL, il consumatore, pur pagando regolarmente la fattura, non può utilizzare il servizio ADSL per collegarsi a Internet per circa 67 giorni.  Il Giudice di Pace di Torre Annunziata, accogliendo le richieste degli avvocati dell’Associazione Assorimborsi, ha riconosciuto all’utente

GUASTO LINEA TELEFONICA E ADSL

A causa del perdurare di un guasto alla linea telefonica e all’ADSL di casa propria, per oltre 90 giorni, l’utente si è rivolto all’Associazione Assorimborsi. Attraverso i legali di Assorimborsi il consumatore è riuscito ad ottenere dal Giudice un rimborso di Euro 1.600,00, più interessi e

DISCONOSCIMENTO CONTRATTO TELEFONICO

L'utente si accorge, previo avvertimento della sua banca, che l'operatore telefonico Fastweb richiede il pagamento delle fatture di un'utenza mobile in realtà mai attivata nè richiesta. A seguito del disconoscimento formale a mezzo denuncia, l'operatore telefonico viene convenuto in giudizio per ottenere l'annullamento del contratto e

ENEL RISARCIMENTO DANNI

In questo caso l'utente riceve un ingente danno alle apparecchiature elettroniche collegate all'impianto elettrico di casa, a causa di un sovraccarico di energia. Il Giudice, riconoscendo fondata la richiesta di risarcimento danni, condanna la Società convenuta al pagamento dell'importo di circa 3.800,00 euro, oltre spese legali.

ENEL SOVRACCARICO TENSIONE ELETTRICA

L’utente, a seguito di un sovraccarico di tensione elettrica (picco di corrente) all’interno della propria abitazione, subisce il danneggiamento delle apparecchiature elettroniche collegate alla rete.  Grazie all’intervento dei legali dell’Associazione Assorimborsi, il Giudice ha liquidato al consumatore un risarcimento pari a Euro 700,00, più interessi e

ENEL IMPORTO CONTESTATO

In questo caso l'utente si rivolge all'Associazione Assorimborsi a seguito dell'addebito illegittimo in bolletta, da parte dell'operatore Enel Servizio elettrico, di presunti consumi effettuati da terzi. Costretto a pagare, onde evitare il depotenziamento della fornitura, l'utente riesce, infine, ad ottenere la restituzione dell'importo non dovuto.

MEDIASET MANCATO INVIO SMART-CARD

L'utente è titolare di un contratto per la visione di programmi televisivi a pagamento Mediaset. Alla scadenza naturale della sua smart card, non riceve però, presso il proprio domicilio, la nuova tessera. Nonostante ciò, l'operatore continua ad effettuare gli addebiti sul conto corrente dell'utente.  Dopo l'intervento

TELECOM DISSERVIZIO ATTIVITÀ COMMERCIALE

In questo caso l’utente danneggiato è un’attività commerciale, nello specifico un supermercato, rimasta disservita sia per il servizio telefonico che per il servizio ADSL, per una durata di sette giorni. Il Giudice ha riconosciuto all’esercizio commerciale, grazie all’intervento dei legali dell’Associazione Assorimborsi, un risarcimento di Euro