fbpx
admin
-1
archive,paged,author,author-admin,author-1,paged-11,author-paged-11,stockholm-core-1.1,select-child-theme-ver-1.1,select-theme-ver-5.1.8,ajax_fade,page_not_loaded,wpb-js-composer js-comp-ver-6.0.5,vc_responsive

CANCELLAZIONE VOLO AEREO

L'utente acquista in data 28.08.2014 un biglietto aereo con la compagnia Alitalia-Cai Spa, con partenza il 06.09.2014 da Sofia e arrivo a Roma, ma, in data 05.09.2014, riceve notiza dalla Cai della cancellazione del volo, e si trova pertanto costretta ad acquistare un nuovo biglietto

ENEL, RESTITUZIONE SOMME NON DOVUTE

L'utente, titolare di un contratto di fornitura di energia elettrica sulla sua abitazione di Agropoli, fornita da ENEL Servizio Elettrico Spa, nel gennaio 2013 aderisce alla proposta di contratto di altro fornitore ENEL energia. Successivamente, però, recede dal contratto, a cui aveva aderito telefonicamente, con

RISARCIMENTO DANNI BANCA

Il correntista si rivolge ai legali dell'Associazione Assorimborsi per ottenere, dall'Istituto bancario di appartenenza, la restituzione di alcuni importi prelevati indebitamente dal proprio conto corrente, per una somma totale di euro 2.500,00.  Nello specifico, vengono prelevati da due diverse filiali della BNL delle somme in contanti,

RISOLUZIONE CONTRATTO ANTIFURTO SATELLITARE

L'utente stipula un contratto con una società di antifurti satellitari. Successivamente decide di disdire tale contratto, ciò nonostante la società, non tenendo conto della disdetta del cliente, continua ad emettere fatture per il servizio. Il cliente si rivolge ai legali dell'associazione Assorimborsi per richiedere l'annullamento di

DISDETTA E RESTITUZIONE IMPORTI

In questo caso l'utente effettua la disdetta del suo contratto per la fornitura di energia elettrica, ma l'ente erogatore continua a fatturare e il cliente salda tutte le somme conteggiate, sebbene illegittime. A seguito dlel'intervento dei legali dell'Associazione Assorimborsi il Giudice condanna la Società fornitrice

DIFFERENZA BUONO FRUTTIFERO POSTALE

Il cliente, titolare di un buono fruttifero postale emesso dall'ufficio di Napoli in data 28.09.1983 per il valore nominale di lire un milione, in data 17.11.2005 si reca presso l'ufficio di emissione del buono per il rimborso integrale del titolo, quantificato dal prospetto contabile stampigliato

DECRETO INGIUNTIVO PER CONSEGNA DOCUMENTI

L'utente disconosce il contratto di fornitura energetica e richiede la copia del contratto, ma la Società erogatrice si rifiuta di consegnare tale documento. Attraverso i legali dell'Associazione Assorimborsi, il Giudice di Pace di Napoli concede il decreto ingiuntivo per la relativa consegna. La Sorgenia si oppene al

POSTE ITALIANE SOCIAL CARD

Il nostro associato, beneficiario della "Social Card" emessa da Poste Italiane, secondo la vigente normativa, lamenta il mancato invio dei codici pin indispensabili per usufruire dell'importo accreditato mensilmente.  Il Giudice di Pace, riconoscendo fondate le doglianze del cittadino, condanna Poste Italiane al risarcimento del danno dovuto

TELECOM RISARCIMENTO LINEA AFFARI

Il consumatore subisce un disservizio alla linea telefonica e ADSL, del suo esercizio commerciale, che smette di funzionare per circa sette giorni.  La compagnia Telecom interviene e ripara il guasto oltre i tempi previsti e, pertanto, grazie all’intervento dei legali dall’Associazione Assorimborsi, viene condannata dal Giudice

wp