fbpx
Risarcimento per indebita segnalazione in CRIF.
1939
post-template-default,single,single-post,postid-1939,single-format-standard,stockholm-core-1.1,select-child-theme-ver-1.1,select-theme-ver-5.1.8,ajax_fade,page_not_loaded,wpb-js-composer js-comp-ver-6.0.5,vc_responsive

Risarcimento per indebita segnalazione in CRIF.

Un ns. cliente lamentava l’illegittima segnalazione nella banca dati CRIF, poi cancellata a seguito di un reclamo fondato. Avendo la predetta segnalazione in CRIF determinato il mancato accoglimento di una richiesta di leasing i legali di Assorimborsi adivano all’Arbitro Bancario Finanziario (meglio noto come ABF) per il risarcimento dei danni patrimoniali e reputazionali. Il collegio dell’ABF accertava quindi il diritto al risarcimento quantificato in via equitativa in € 1.000,00 oltre le di procedura.  

Di seguito copia della Sentenza.

wp