fbpx
Risarcimento Danni per interruzione illegittima fornitura energia elettrica.
1867
post-template-default,single,single-post,postid-1867,single-format-standard,stockholm-core-1.1,select-child-theme-ver-1.1,select-theme-ver-5.1.8,ajax_fade,page_not_loaded,wpb-js-composer js-comp-ver-6.0.5,vc_responsive

Risarcimento Danni per interruzione illegittima fornitura energia elettrica.

Il ns. associato subiva l’interruzione della fornitura elettrica  da parte di Servizio Elettrico Nazionale SpA (di seguito SEN) . La società affermava la legittimità del provvedimento in ragione del mancato pagamento di 2 fatture. I legali di Assorimborsi chiamavano in causa il Gestore SEN, dimostrando che la responsabilità della mancata ricezione delle fatture era ascrivibile ad errore della società, e che l’interruzione della somministrazione di energia elettrica per tre giorni era meritevole di un risarcimento del danno non patrimoniale.

Nel corso del procedimento “interveniva” anche il legale della convivente dell’istante che dimostrava come la mancata disponibilità dell’energia avesse impattato negativamente anche sulla “routine quotidiana” di un figliolo portatore di handicapp.

Il giudice accoglieva le considerazioni espresse condannando SEN al risarcimento del danno da riconoscere equitativamente sia al ns associato che al figlio della convivente.

wp