fbpx
H3G: DISATTIVAZIONE E ANNULLAMENTO FATTURE
387
post-template-default,single,single-post,postid-387,single-format-standard,stockholm-core-1.1,select-child-theme-ver-1.1,select-theme-ver-5.1.8,ajax_fade,page_not_loaded,wpb-js-composer js-comp-ver-6.0.5,vc_responsive

H3G: DISATTIVAZIONE E ANNULLAMENTO FATTURE

L’utente, titolare di un contratto con l’operatore H3G, in prossimità della scadenza contrattuale, viene contattato dagli operatori del suddetto gestore per una nuova offerta. L’utente, a questo punto, chiede di modificare la denominazione del contratto a nome della figlia e aderisce alle nuove condizioni, ma, dopo aver constatato l’impossibilità della modifica contrattuale a nome della figlia, inoltra rituale disdetta del nuovo contratto e restituisce il nuovo terminale. L’utenza, a questo punto, viene disattivata per ben due volte e per diversi giorni e, come se non bastasse, il gestore inoltra le fatture per recesso anticipato e ratei scaduti per il nuovo terminale.

Grazie all’intervento dei legali dell’associazione Assorimborsi, l’operatore viene condannato al pagamento in favore dlel’utente dell’importo di Euro 225,00, nonchè all’annullamento delle fatture emesse a titolo di penale.

wp