fbpx
Risarcimento per ritardato ripristino della fornitura di energia elettrica.
1973
post-template-default,single,single-post,postid-1973,single-format-standard,stockholm-core-1.1,select-child-theme-ver-1.1,select-theme-ver-5.1.8,ajax_fade,page_not_loaded,wpb-js-composer js-comp-ver-6.0.5,vc_responsive

Risarcimento per ritardato ripristino della fornitura di energia elettrica.

La ns. associata, dopo aver subito l’interruzione della fornitura elettrica  da parte di Olimpia Srl – Gruppo Sinergy per una fattura non pervenuta, disponeva immediatamente il pagamento della stessa. Tuttavia la riattivazione del servizio avveniva dopo oltre due mesi. I legali di Assorimborsi chiamavano allora in causa il Gestore Elettrico ritenendo che un ritardo nel ripristino della somministrazione di energia elettrica di 64 giorni fosse meritevole di un risarcimento del danno non patrimoniale. Il giudice accoglieva le considerazioni espresse condannando Olimpia Srl – Gruppo Sinergy al risarcimento del danno ed alle spese legali.

wp