fbpx
APPLE: RICONOSCIMENTO GARANZIA LEGALE
606
post-template-default,single,single-post,postid-606,single-format-standard,stockholm-core-1.1,select-child-theme-ver-1.1,select-theme-ver-5.1.8,ajax_fade,page_not_loaded,wpb-js-composer js-comp-ver-6.0.5,vc_responsive

APPLE: RICONOSCIMENTO GARANZIA LEGALE

Il consumatore acquista un prodotto Apple presso lo store autorizzato di Caserta, ma, a distanza di tredici mesi dall’acquisto, il prodotto presenta dei difetti di conformità.

A questo punto il nostro associato si reca presso il punto vendita, ma in quella sede gli viene negata la riparazione in garanzia (dovuta per legge nel termine di ventiquattro mesi) e gli viene richiesto il pagamento di euro 200,00 a fronte del ripristino dell’apparecchio.

Il Giudice, accogliendo integralmente le richieste dei legali dell’associazione Assorimborsi sulla obbligatorietà della garanzia legale di ventiquattro mesi, condanna l’Apple store di Caserta alla restituzione integrale di quanto corrisposto dal cliente, riconoscendogli, inoltre, 200,00 euro per il disagio subito, nonchè le spese legali.

wp